Cir, utile netto sem1 cala del 16,3% a 120,8 mln, Ebitda -40,6%

venerdì 31 luglio 2009 13:51
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Cir (CIRX.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 120,8 milioni di euro, in calo del 16,3% rispetto ai 144,3 milioni dei primi sei mesi del 2008.

Lo dice una nota della società guidata da Rodolfo de Benedetti, spiegando che la riduzione dell'utile "è dovuta unicamente alla minore incidenza di proventi non ricorrenti da aumenti di capitale che hanno caratterizzato entrambi i periodi".

L'Ebitda consolidato cala del 40,6% a 148,2 milioni, mentre l'Ebit scende a 81,4 milioni da 183,4 milioni di euro nel 2008.

"La contrazione dei risultati operativi, che hanno tuttavia registrato una significativa crescita nel secondo trimestre del 2009 rispetto al primo, è dovuta essenzialmente alla diminuzione della redditività di Sogefi ed Espresso, in parte compensata dall'incremento dei margini di Sorgenia e HSS", spiega la holding. I ricavi sono ammontati a 449,3 milioni di euro, in flessione del 17,3%.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA31691]