I Viaggi del Ventaglio in asta di volatilità, +18% teorico

venerdì 31 luglio 2009 11:40
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - I Viaggi del Ventaglio VVE.MI vola a Piazza Affari ed è in asta di volatilità con un rialzo teorico del 18%, dopo l'assemblea di ieri sera, al termine della quale una nota della società comunica il possibile ingresso di nuovi soci nel quadro di un piano generale di risanamento.

L'entrata di nuovi soci dovrebbe accompagnarsi all'aumento di capitale che era già all'ordine del giorno di un'assemblea straordinaria convocata a latere di quella ordinaria di ieri sera.

Mancando però il quorum legale per la costituzione dell'assemblea straordinaria, l'aumento di capitale non è stato discusso né sottoposto a votazione. A questo scopo una nuova assemblea straordinaria sarà convocata a breve, fa sapere la nota della società.

Intorno alle 11,30 il titolo è in asta di volatilità e segna un rialzo teorico del 17,4% a 0,149 euro, con volumi che già sfiorano la media di un'intera seduta a 1,9 milioni di azioni. FTSE Mib .FTMIB in calo dello 0,6%.

La riunione dei soci ha inoltre portato alla nomina di un nuovo Consiglio di amministrazione e di un nuovo presidente, Bruno Virginio Colombo.