Credem, ratio solidi, non ha bisogno di Tremonti bond - DG

martedì 31 marzo 2009 13:40
 

MILANO, 31 marzo (Reuters) - Credito Emiliano (EMBI.MI: Quotazione) gode di un livello di patrimonializzazione solido e non necessita dell'utilizzo dei Tremonti bond.

Lo ha detto il Direttore Generale, Adolfo Bizzocchi, nel corso della conference call con gli analisti sui risultati 2008, aggiungendo che l'istituto conferma le linee guida del piano al 2009.

Nel 2008 "continua la crescita distributiva della base clientela, abbiamo una buona redditività derivante dal banking commerciale che compensa i limitati risultati del trading e abbiamo ratio patrimoniali decisamente solidi che non necessitano di alcun piano di supporto governativo", dice Bizzocchi.

L'istituto ha, inoltre, una "indiscutibile qualità di crediti, nessuna tensione sulla posizione di liquidità", ribadisce il direttore generale.

Relativamente alle strategie sul 2009 le linee guida "sono confermate anche in presenza di fatti contingenti che hanno coinvolto tutto il sistema", ha proseguito.

Nel 2008 il Core Tier 1 della banca si posizione al 7%.

Nel comunicato sui risultati 2008 diffuso questa mattina il gruppo emiliano ritiene che i risultati economici del 2009 saranno inferiori rispetto alla pianificazione triennale e al 2008.