PPR, primo semestre sopra attese, balza titolo in borsa

venerdì 31 luglio 2009 10:20
 

PARIGI, 31 luglio (Reuters) - Il gruppo francese del lusso e retail PPR (PRTP.PA: Quotazione) ha battuto le attese del mercato annunciando utili operativi di 707 milioni di euro in calo dai 743 milioni dello stesso periodo di un anno fa, ma sopra il consensus degli analisti di 620 milioni.

Sulla scia dei buoni risultati il titolo PPR vola sulla borsa parigina scambiando, alle 10,15, in rialzo del 7% a 76 euro.

Il gruppo a cui fa capo Gucci ha comunque sofferto della drastica discesa della spesa nei prodotti di lusso in Giappone e in Usa e spera che gli interventi sul fronte del taglio dei costi incomincino ad avere gli effetti desiderati nel secondo semestre.

Nei primi sei mesi dall'anno le vendite complessive sono scese del 5,9% a cambi costanti a 9,235 miliardi di euro sopra le attese di 9,16 miliardi del sondaggio Reuters.

PPR, come sua abitudine, non ha dato l'outlook per l'intero anno.

"Resto fiducioso nella nostra capacità di rafforzare ulteriormente il nostro vantaggio competititvo e il nostro posizionamento in tutte le noste attitività", ha commentato in un comunicato il presidente e AD Francois-Henri Pinault.

Il direttore finanziario Jean-Francois Paulus ha spiegato che nel secondo trimestre le vendite in Giappone sono scese del 22% e in Usa dell'11% a cambi costanti. Diversa, invece, la tendenza in Europa dove i ricavi per il trimestre sono saliti dell'1%.