Bulgari regina a Piazza Affari, +6% dopo risultati

venerdì 31 luglio 2009 10:05
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Bulgari BULG.MI si porta in vetta al listino italiano con un progresso intorno al 6%, sostenuta dai risultati e dai giudizi dei broker.

Intorno alle 10 il titolo sale del 6% a 4,27 euro con volumi che già sfiorano la media di un'intera seduta. FTSE Mib .FTMIB in calo dello 0,5%.

Deutsche Bank ha rivisto al rialzo il giudizio sulla maison romana a "buy" da "hold", con nuovo target price di 4,7 euro da 4 euro. "Bulgari ha comunicato un'altra serie di risultati negativi e abbiamo ridotto molto le stime sul 2009, ci aspettiamo che il consensus faccia lo stesso: ora ci attendiamo utile netto zero", spiega la banca in una nota di ricerca.

Il titolo viene comunque promosso a "buy" sull'attesa di un recupero dei margini nel 2010 grazie al taglio dei costi. Il mercato, spiega ancora la banca, ha iniziato a scontare che il peggio è passato e guarda al di là del 2009.

Tra i broker italiani, anche Cassa Lombarda ha promosso il titolo a "buy" da "sell" con un prezzo obiettivo di 4,7 euro. "I risultati sono inferiori alle attese del mercato ma mostrano un marcato miglioramento rispetto al primo trimestre, con le misure di taglio dei costi che iniziano a dare frutti, con maggiore visibilità sulla seconda parte del 2009", si legge nella nota di ricerca.

Rimane invece "sell" Centrobanca. "Questi numeri negativi mettono in luce quanto Bulgari sia stata colpita dalla crisi", spiega il broker. La società tratta in borsa 26 volte il P/E atteso nel 2009 e 11,6 volte il rapporto Ev/Ebitda 2009, con un premio rispettivamente del 37% e del 15% rispetto ai concorrenti, secondo Centrobanca.

Bulgari ha chiuso il secondo trimestre in perdita, anche se in miglioramento rispetto ai primi tre mesi dell'anno, con un rosso di 11,2 milioni. Un anno prima la maison romana aveva realizzato un utile netto di 31,4 milioni, nel primo trimestre 2009 era andato in rosso per la prima volta in dieci anno con 29,3 milioni.