Total, utile trim2 più che dimezzato, titolo apre in calo 1,9%

venerdì 31 luglio 2009 09:07
 

PARIGI, 31 luglio (Reuters) - La discesa dei prezzi del petrolio e del gas hanno spinto in ribasso l'utile netto di Total (TOTF.PA: Quotazione) del 54% nel secondo trimestre, ma i proventi sui cambi esteri hanno permesso alla major petrolifera francese di battere le previsioni degli analisti.

Il gruppo ha proposto un acconto sul dividendo di 1,14 euro per azione, invariato rispetto allo scorso anno, dichiarandosi "fiducioso sulle prospettive e salla stabilità finanziaria" della società.

Nel secondo trimestre Total ha realizzato un utile netto, escludendo i profitti non realizzati o le perdite legate a mutamenti nel valore delle scorte dei carburanti, in calo a 1,72 miliardi di euro condizionato dal forte ribasso dei prezzi del petrolio, da un calo della produzione e da minori margini di raffinazione.

Il dato si confronta con i 3,72 miliardi riportati da Total nel secondo trimestre del 2008 e contro il consensus delle previsioni di un sondaggio Reuters di 1,66 miliardi.

Total ha annunciato inoltre un calo della produzione di petrolio e gas del 7% a 2,182 milioni di barili al giorno.

A Parigi il titolo ha aperto con un calo dell'1,9%.