TI Media riduce perdita in semestre, aiuta intervento su costi

giovedì 30 luglio 2009 16:40
 

MILANO, 30 luglio (Reuters) - Telecom Italia Media TCM.MI chiude il primo semestre riducendo la perdita netta a 42,2 milioni di euro da 55,4 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

In netto miglioramento anche l'Ebitda la cui perdita cala dell'80% a 4,2 milioni di euro grazie, oltre ai maggiori ricavi (111 milioni, +4%), agli interventi sul fronte dei costi concentrati in modo particolare sul palinsesto di LA7 e in misura minore su quello di Mtv, spiega una nota.

Il miglioramento dei risultati, tuttavia, "potrà registrare una attenuazione" nel secondo semestre dell'anno per effetto delle "esigenze di rinnovamento dell'offerta LA7 e della raccolta pubblicitaia di Mtv Italia", spiega la società controllata da Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione).

Nel periodo l'Ebit passa a -33,9 milioni di euro da -54,9 milioni di euro anche per effetto di minori ammortamenti relativi ai diritti d'uso delle frequenze digitali.

Sale l'indebitamento finanziario netto che a fine giugno si attesta a 308,4 milioni da 286,8 di fine dicembre.

Relativamente a LA7 il semestre si chiude con un andamento della raccolta pubblicitaria leggermente superiore (+0,9%) a quella del primo semestre dell'esercizio precedente (67,3 milioni da 66,8 milioni).

Per MTV, che nel primo semestre ha visto un calo del 21,7% della racccolta pubblicitaria, proseguirà anche nella seconda parte dell'anno il processo di ristrutturazione della società, che comporterà un ulteriore ridimensionamento degli organici.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA3027e]