Eni, dividendo è competenza di cda e assemblea - nota

venerdì 30 ottobre 2009 11:12
 

MILANO, 30 ottobre (Reuters) - Eni (ENI.MI: Quotazione) ricorda che la decisione sul dividendo 2009 spetta all'assemblea su proposta del consiglio di amministrazione.

"La decisione in merito al dividendo è ovviamente di competenza prima del cda poi dell'assemblea dei soci, che ne definirà l'ammontare in sede di approvazione del bilancio 2009", precisa il direttore finanziario Alessandro Bernini in una nota.

Ieri Bernini aveva detto che il dividendo del secondo semestre, se la situazione non cambia, sarà almeno uguale a quello interim, pari a 0,50 euro per azione.