Intesa SP, più sofferenze ma meno che in altre banche - Micheli

martedì 30 giugno 2009 13:44
 

PADOVA, 30 giugno (Reuters) - Le sofferenze di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) stanno aumentando, ma restano sotto i livelli di guardia e seguono un trend inferiore rispetto a quello di altre banche.

Lo ha detto il direttore generale della banca milanese, Francesco Micheli, parlando alla conferenza sulle strategia nel Triveneto per la Banca dei Territori, di cui è responsabile.

"Le sofferenze stanno aumentando e, toccando ferro, lo consideriamo entro livelli di guardia e siamo moderatamente soddisfatti. Riusciamo a governare con buon profitto in questo momento la crescita delle nostre sofferenze che sembra essere al di sotto di quelli che sono i trend di altre banche. Questo vuol dire che abbiamo fatto buon credito in passato", ha detto il manager, ricordando l'impegno del gruppo verso le piccole e medie imprese.

"Adesso stare vicino alle Pmi è uno dei nostri compiti fondamentali", ha aggiunto.