Buongiorno, utile netto sem1 dimezzato a 2,4 mln, balzo ricavi

venerdì 29 agosto 2008 14:53
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Buongiorno BVIT.MI ha chiuso il primo semestre dell'anno con un utile netto dimezzato a 2,4 milioni di euro dai 5 dello stesso periodo dell'anno scorso, mentre conferma i target per il 2008.

La società italiana di intrattenimento digitale, che lo scorso luglio aveva lanciato un profit warning sugli obiettivi dell'anno, ha registrato ricavi per 158 milioni di euro, in crescita dell'84% rispetto al primo semestre 2007.

"L'acquisizione di iTouch ha provocato una forte disparità sui ricavi, mentre, contemporaneamente, gli utili si sono diluiti", spiega un portavoce della società. "ITouch aveva infatti una marginalità molto più bassa rispetto a quella di Buongiorno e il titolo della società ha scontato l'investimento. E' difficile fare un confronto con i risultati dell'anno scorso perchè oggi abbiamo davanti una società molto diversa".

L'Ebitda ammonta a 16,3 milioni, con un aumento dell'86% rispetto all'anno scorso, mentre il risultato operativo è in rialzo del 74% per 10,6 milioni di euro rispetto all'analogo periodo dell'anno scorso.

Al 30 giugno l'indebitamento netto era di 73 milioni di euro contro i 16,7 milioni di euro a fine primo semestre 2007 ed è motivato dalla società con gli investimenti affrontati nell'anno.

"Crediamo che il mercato del mobile entertainment offra buone opportunità di crescita a lungo termine anche se il momento di transizione del mercato e la congiuntura non favorevole riducono le opportunità di crescita nell'immediato", commenta Andrea Casalini, AD di Buongiorno.

"Nella seconda parte dell'anno ci attendiamo una performance stabile sui mercati europei più consolidati, con alcuni effetti stagionali positivi nel quarto trimestre", ha aggiunto. "Il miglioramento della profittabilità rispetto al primo semestre verrà anche da una razionalizzazione di alcuni servizi a bassa profittabilità e dal completamento del piano di integrazione con iTouch".

Intorno alle 15,00 la società sale del 2,12% a 0,95 euro.

Per leggere il comunicato integrale i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA293e9]