PUNTO 2-Mediobanca, netto trim1 a 200,6 mln, ricavi bancari +63%

mercoledì 28 ottobre 2009 17:56
 

(riscrive aggiungendo dettagli da nota, dichiarazioni Nagel)

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre dell'esercizio 2009-2010 con un utile netto di 200,6 milioni di euro, in calo del 35,3% rispetto a un anno prima.

Il dato risente di maggiori rettifiche su crediti, salite a 140,9 milioni da 75,9, e di un più elevato carico fiscale, spiega una nota.

"Un trimestre molto positivo perché abbiamo beneficiato sicuramente di un contesto di mercato favorevole", ha commentato l'AD Alberto Nagel nel corso dell'assemblea annuale di bilancio.

Per l'intero esercizio, Nagel ha pronosticato un utile "di una certa consistenza" e la prospettiva di tornare a ragionare sul dividendo, dopo che lo scorso esercizio Piazzetta Cuccia non ha distribuito una cedola cash.

"Quanto distribuire ai soci e quanto patrimonializzare per la banca" dipenderà però anche dalle nuove norme che saranno varate il prossimo anno, ha spiegato Nagel.

Sul fronte patrimoniale, intanto, si registra a fine trimestre un ulteriore miglioramento del Core Tier I al 10,7% dal 10,3% di fine giugno.

  Continua...