SINTESI - Mps, sem1 con utile in calo, migliora Tier1, costi

venerdì 28 agosto 2009 11:37
 

di Stefano Bernabei

ROMA, 28 luglio (Reuters) - Banca Mps (BMPS.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con l'atteso calo dell'utile netto a 332,1 milioni euro, un miglioramento del Tier1 e dei target sui tagli dei costi 2009. Il titolo, che ieri era salito molto, è in calo a metà mattina dell'1,8% a 1,5060 euro dopo aver perso fino al 4% subito dopo i risultati.

La raccolta è cresciuta del 6,2% su base annua e gli impieghi del 3,7% con un margine di interesse a circa 2 miliardi.

Forti le rettifiche nette di valore per deterioramento crediti, 686,7 milioni in crescita di oltre il 50% sul primo semestre di un anno fa.

SEGNALI RIPRESA E CONFERMA TARGET MARGINE INTERESSE 2009

Nella conference call successiva alla diffusione dei risultati il direttore generale Antonio Vigni e il vice Marco Morelli hanno confermato che ci sono segnali di ripresa dell'attività commerciale, quindi il target di un margine di interesse 2009 tra 0 e -5% sul 2008 può essere confermato.

Mps ha migliorato la guidance per il contenimento dei costi, ora a -4/5% dal precedente -3% per il 2009.

Il margine di interesse a 2 miliardi è in calo del 3,8%, le commissioni restano in calo ma in recupero sul primo trimestre e c'è un riusultato positivo dall'attività di trading: il margine consolidato della gestione finanziaria e assicurativa va a 2,933 miliardi in calo del 4,7% sui dati di giugno 2008, ricostruiti tenendo conto delle integrazioni di Antonveneta e Banca Toscana.   Continua...