Deutsche Bank, salgono utili trim2 ma balzano accantonamenti

martedì 28 luglio 2009 09:13
 

FRANCOFORTE, 28 Luglio (Reuters) - Gli utili di Deutsche Bank DGKBn.DE sono cresciuti del 68% nel secondo trimestre a 1,092 miliardi di euro spinti dal settore banca di investimento, ma gli accantonamenti per rischio credito sono nettamente in progresso con il proseguimento della crisi economica.

Il titolo alle 9,10 cede oltre il 5%.

Gli utili di Deutsche Bank superano la media delle previsini degli analisti intervistati da Reuters che era di 985 milioni e sono più alti di quelli registrati nel secondo trimestre dello scorso anno che erano 649 milioni di euro.

L'utile pre tasse è più che raddoppiato rispetto al secondo trimestre del 2008 con 1,32 miliardi di euro rispetto ai 642 milioni di aprile-giugno 2008. La maggior parte di questi profitti pretasse, 828 milioni, è da imputare al settore banca d'investimento.

La Banca segnala che gli accantonamenti per perdite su crediti sono saliti a 1 miliardo rispetto ai 135 del secondo trimestre 2008 e che le svalutazioni su asset tossici sono scese a 108 milioni rispetto ai 2,1 miliardi del primo trimestre dell'anno.

Il Ceo di Deutsche Bank, Joseph Ackermann ha detto che la banca "è bene preparata" a un "ambiente incerto" e che le previsioni per il 2009 dipendono fortemente dai progressi dekll'economia globale.