Ubi vede trim2 "con passo regolare" in contesto difficile - AD

giovedì 28 maggio 2009 09:25
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) si aspetta un andamento del secondo trimestre con un "passo regolare", in un contesto difficile per i mercati finanzari.

Lo ha detto l'AD dell'istituto Victor Massiah, a margine di un incontro con gli investitori organizzato da Deutsche Bank.

"Per il secondo trimestre ci aspettiamo di andare con un passo regolare in un contesto difficile. Se manteniamo il passo del primo trimestre, ritengo sia un buon passo", ha detto l'AD riferendosi a dei risultati al netto dell'impatto delle rettifiche di valore di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), effettuate nei primi tre mesi dell'anno.

"Fare questi utili nell'anno più difficile per il sistema bancario, che è il 2009, ritengo sia un'ottima dimostrazione di solidità", ha aggiunto.

Massiah ha inoltre ribadito che la banca non ha bisogno di fare ricorso ai cosiddetti "Tremonti bond". "Siamo la banca più patrimonializzata, abbiamo un core tier 1 del 7,1%, non abbiamo necessità di fare un rafforzamento patrimoniale", ha concluso.