Mediobanca pronta a ragionare su dividendi per crisi mercati-AD

martedì 28 ottobre 2008 14:35
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) potrebbe ripensare la politica dei dividendi per l'esercizio 2008-2009 in modo coerente con la necessità di una maggiore patrimonializzazione qualora lo scenario dovesse mostrarsi sfavorevole come adesso.

Lo ha detto l'AD Alberto Nagel rispondendo alle domande degli azionisti nel corso dell'assemblea annuale di bilancio.

"La proposta di dividendo sul 2008 la riteniamo ancora valida, per l'esercizio corrente potremmo avere un atteggiamento simile alle vostre proposte per patrimonializzare di più", ha spiegato il manager con riferimento ad alcuni suggerimenti degli azionisti sull'eventuale necessità di ridurre i dividendi o pagarli in natura in relazione alle difficili condizioni dei mercati.

"Le banche devono avere un bel patrimonio per essere ben gestite", ha spiegato. "Se l'esercizio corrente sarà caratterizzato da circostanze non favorevoli come vediamo adesso, le vostre proposte devono essere attentamente considerate", ha concluso.