Mediobanca, turbolenza mercati non consente stime prossimi mesi

martedì 28 ottobre 2008 12:53
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Le attuali condizioni di mercato non consentono per Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) di formulare "indicazioni realistiche sull'evoluzione della gestione nei prossimi mesi".

E' quanto si legge nella relazione che accompagna la trimestrale che è stata annunciata oggi e che mostra un utile netto di 309,9 milioni in calo del 20,5%.

"A titolo meramente indicativo il margine di interesse e le commissioni potrebbero registrare un andamento non dissimile da quello del primo trimestre mentre restano fortemente legate alla congiuntura l'attività di trading e la valutazione del portafoglio titoli", si legge nella relazione.

"Vanno infine segnalati consistenti segnali di indebolimento del settore corporate e retail", prosegue la relazione.