Spagna, Bbva chiude trim1 con utili in calo 14%, ma sopra attese

martedì 28 aprile 2009 10:11
 

MADRID, 28 aprile (Reuters) - La seconda banca spagnola Bbva (BBVA.MC: Quotazione) ha realizzato nel primo trimestre un utile netto in calo del 14% a 1,238 miliardi di euro, sul deterioramento della qualità del credito e della debolezza in Messico, ma ha comunque superato le attese.

Un sondaggio Reuters tra 11 analisti aveva infatti previsto un utile netto di 1,7 miliardi.

"Sono risultati forti e solidi", ha commentato l'analista di Caja Madrid, Javier Bernat.

Il reddito netto da interessi ha toccato i 3,272 miliardi, sopra il consensus per 3,07 miliardi, grazie al miglioramento degli spread.

I prestiti della banca sono saliti del 5,5% a 340 miliardi, i depositi dell'8,8% a 370 miliardi.

Il ratio dei crediti a rischio si è mantenuto al 2,8% di fine marzo, in rialzo rispetto al 2,12% di fine dicembre.

Altre società del comparto bancario come Popular (POP.MC: Quotazione), Banesto BTO.MC e Bankinter (BKT.MC: Quotazione) hanno registrato rispettivamente una ratio sui crediti a rischio del 3,82%, dell'1,97% e dell'1,73%.

Le perdite per il deterioramento degli asset sono state di 916 milioni nei primi tre mesi dell'anno, ma la banca afferma di aver accantonato circa 8 miliardi per far fronte a possibili crediti a rischio.

Intorno alle 10,10 la banca cede oltre il 3% a 7,69 euro.