Reno De Medici, in sem1 utile netto a 12,7 mln euro da 2,2 mln

mercoledì 27 agosto 2008 18:37
 

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Il gruppo Reno De Medici (RDM.MI: Quotazione) ha chiuso positivamente il primo semestre 2008, che visto l'utile netto aumentare di quasi sei volte, e ha registrato una crescita di ricavi, Ebitda ed Ebit.

Lo comunica la società specializzata nella produzione di imballaggi in una nota.

Nel periodo gennaio-giugno 2008 l'utile netto è salito a 12,7 milioni di euro dai 2,2 milioni del primo semestre 2007.

I ricavi netti sono saliti del 33,2% a 241,2 milioni di euro dai circa 181,1 milioni registrati nel primo semestre 2007.

L'Ebitda è quasi raddoppiato a quota 33 milioni di euro dai 17,4 milioni del corrispondente periodo dell'esercizio precedente, mentre l'Ebit è più che triplicato a 23,7 milioni di euro da 7,9 milioni.

Per quanto riguarda la posizione finanziaria del gruppo, l'indebitamento lordo è pari a 126,2 milioni di euro in aumento rispetto ai 123,2 milioni del dicembre 2007.

Il gruppo ha evidenziato nella nota le difficili condizioni dei mercati finanziari, il costante incremento del prezzo del greggio e l'andamento del mercato a luglio e nei primi giorni di agosto "non permettono di ipotizzare, nel breve epriodo un'inversione del lato della domanda.

A fronte di tali incertezze, si legge, "risulta difficile prevedere un recupero di redditività operativa nel corso del presente esercizio".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA27b82].