BP, utili dimezzati in trim3 ma supera attese per taglio costi

martedì 27 ottobre 2009 09:04
 

LONDRA, 27 ottobre (Reuters) - La major del petrolio BP (BP.L: Quotazione) ha sofferto un dimezzamento degli utili nel terzo trimestre a causa del calo del prezzo di greggio e gas, ma i tagli alla spesa maggiori del previsto le hanno permesso di superare le aspettative del mercato.

L'utile netto a costi di rimpiazzo, che elimina i guadagni o le perdite dovuti ai cambiamenti nel valore nelle scorte di carburante, è stato di 4,98 miliardi di dollari.

Escludendo le poste straordinarie il risultato è stato pari a 4,67 miliardi di dollari, contro una mediana delle attese a 3,16 miliardi di un sondaggio Reuters tra 11 analisti.

La società con sede a Londra ha annunciato che la produzione di petrolio e gas in media si è assestata su 3,917 milioni di barile di petrolio equivalente al giorno, in rialzo del 7% rispetto all'analogo periodo dell'anno scorso.

Il titolo a Londra ha aperto in rialzo del 4%.