Sorgenia (Cir),netto sale a 26,5 mln,ricavi in crescita del 9,1%

lunedì 27 luglio 2009 16:41
 

MILANO, 27 luglio (Reuters) - Sorgenia, società che produce energia controllata da Cir (CIRX.MI: Quotazione) e partecipata dall'austriaca Verbund (VERB.VI: Quotazione), ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 26,5 milioni di euro, in crescita del 4,3% rispetto allo stesso periodo del 2008, informa una nota.

I ricavi si attestano a 1.244,2 milioni di euro, in salita del 9,1%. L'Ebitda è pari a 82,5 milioni (+0,6%).

L'indebitamento netto del gruppo al 30 giugno si attesta a 1.091,1 milioni da 1.186,5 milioni al 31 marzo scorso.

Nel corso del primo semestre è proseguita la realizzazione del piano industriale del gruppo, sottolinea il comunicato.

Nell'ambito della generazione termoelettrica, sono terminati i lavori di realizzazione dell'impianto a ciclo combinato di Modugno (BA), per il quale sono attualmente in corso le prove tecniche propedeutiche all'avvio della marcia commerciale, previsto entro fine anno.

Per quanto riguarda lo sviluppo della generazione da fonti rinnovabili, sono giunti al termine i lavori per l'impianto eolico da 39 MW a San Gregorio Magno (SA), la cui marcia commerciale inizierà nel terzo trimestre.