Creval, utile sem1 scende del 14,5%, salgono ricavi

giovedì 27 agosto 2009 17:36
 

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Credito Valtellinese (PCVI.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 42,6 milioni in calo del 14,5% rispetto ai 49,8 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Nonostante un contesto economico poco favorevole, nel periodo l'istituto ha registrato ricavi in aumento del 7,5% a 397 milioni grazie al forte contributo dell'attività di negoziazione titoli e delle commissioni nette, a fronte di un modesto progresso del margine di interesse.

Il risultato netto della gestione operativa mostra una leggera flessione del 2% a 135 milioni.

I crediti verso clientela crescono del 22% rispetto a giugno 2008 e del 5,5% su dicembre 2008.

Gli indicatori patrimoniali vedono il core capital ratio al 6,05%, e il total capital ratio al 9,25%.

Il gruppo conferma l'obiettivo di core Tier 1 sopra il 7% in seguito all'operazione di rafforzamento patrimoniale recentemente approvata dal Cda che include anche l'emissione dei Tremonti bond per 200 milioni di euro e per i quali l'iter autorizzativo è ancora in corso, avendo la banca ha presentato istanza formale alla Banca d'Italia e al Ministero dell'Economia.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA27bdf]