Unicredit, Profumo non teme effetto conti da frenata Pil tedesco

mercoledì 27 agosto 2008 19:13
 

RIMINI, 27 agosto (Reuters) - L'amministratore delegato di Unicredit (CRDI.MI: Quotazione) Alessandro Profumo non teme che il rallentamento economico in atto in Germania possa avere ripercussioni sui conti del secondo semestre del gruppo cui fa capo la banca tedesca Hvb HVMG.DE.

Profumo è stato interpellato a margine del Meeting dell'amicizia di Rimini.

Il Pil tedesco ha subito una contrazione dello 0,5% nel secondo trimestre dell'anno sul primo, dopo una crescita continua che durava dal 2004.