Banca Etruria, utile e margine intermediazione in calo in sem1

mercoledì 27 agosto 2008 18:35
 

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio (PEL.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con un utile netto di esercizio di 14,246 milioni, in calo rispetto ai 22,576 milioni di un anno prima.

Il margine d'intermediazione, si legge in un comunicato dell'istituto bancario, è sceso del 3,7%, a 148,704 milioni, mentre il margine d'interesse è salito del 7,1%, a 114,962 milioni.

La raccolta diretta di Banca Etruria è aumentata del 3,5%, a 6,366 miliardi, mentre gli impieghi sono cresciuti del 5,4%, a 6,599 miliardi.

Nella nota, il gruppo sottolinea che l'attuale congiuntura è caratterizzata "da una generalizzata difficoltà del risparmio gestito, un maggior costo del debito e una più accentuata pressione normativa e fiscale sui servizi bancari".