Dresdner spinge Allianz in rosso, perdita netta trim4 a 3,1 mld

giovedì 26 febbraio 2009 09:34
 

FRANCOFORTE, 26 febbraio (Reuters) - Lo spettro della ex controllata Dresdner Bank continua a pesare su Allianz (ALVG.DE: Quotazione), portandola a realizzare nel 2008 la prima perdita in sei anni, deludendo le attese del mercato.

Il maggiore gruppo assicurativo europeo ha venduto Dresdner a Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione) il mese scorso, ma non è riuscita a evitare che le svalutazioni legate alla cessione le causassero una perdita netta di 2,4 miliardi di euro.

Nel 2008, l'utile operativo è stato di 7,4 miliardi di euro e il board ha proposto un dividendo di 3,5 euro per azione.

Nel quarto trimestre Allianz ha realizzato un utile operativo di 956 milioni di euro e una perdita netta di 3,111 miliardi di euro.

Le perdite per Dresdner sono state di 6,4 miliardi di euro l'anno scorso e quasi 3 miliardi soltanto nel quarto trimestre.

Il gruppo ha inoltre avvertito che le difficili condizioni del mercato del capitale continueranno nel 2009 e ha preferito non dare previsioni sull'anno in corso.

Il titolo Allianz ha perso oltre metà del suo valore negli ultimi sei mesi. Intorno alle 9,20 scambia in rialzo del 9% circa a 53,52 euro.