PUNTO 1 - RdM, primi mesi 09 incoraggianti dopo 2008 in rosso

mercoledì 25 marzo 2009 14:45
 

(riscrive con commenti presidente Garofano a Star Conference)

MILANO, 25 marzo (Reuters) - Dopo un 2008 in rosso per 6,2 milioni di euro, il 2009 è iniziato in tono positivo per Reno de Medici (RDM.MI: Quotazione).

"Nei primi due mesi, sotto il profilo reddituale, va come nel 2007, la domanda è aumentata rispetto all'ultimo trimestre del 2008", ha detto il presidente Giuseppe Garofano, precisando che oggi il portafoglio ordini supera i dieci giorni.

Il gruppo ha chiuso l'anno scorso in perdita rispetto all'utile per 0,8 milioni dell'esercizio precedente a fronte di ricavi netti a 455 da 342,5 milioni, un aumento che si deve alle società acquisite con la fusione della Cascades Italia.

In una nota diffusa in mattinata Reno de Medici ha anche comunicato che è stata formulata una proposta - ancora in via di definizione - alle banche creditrici per bilanciare l'esposizione finanziaria della società dopo che i risultati 2008 non sono stati in linea con alcuni vincoli previsti da due finanziamenti sottoscritti nel 2006.

"Stiamo ridefinendo i covenant in maniera da renderli coerenti con la situazione attuale della società a parità di esposizione debitoria perché non abbiamo chiesto un centesimo in più", ha detto Garofano a margine di una presentazione alla Star Conference organizzata da Borsa Italiana.