Meliorbanca (Bper), 2008 chiude in perdita, Fagioli diventa AD

martedì 24 marzo 2009 13:24
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Meliorbanca, entrata nel gruppo Pop Emilia (EMII.MI: Quotazione) dal 3 marzo scorso dopo l'Opa, ha registrato nel 2008 una perdita netta di 56,4 milioni di euro da un utile 2007 di 27,2 milioni.

Lo dice una nota, aggiungendo che il Cda del gruppo emiliano ha attribuito la carica di AD di Meliorabanca a Enrico Fagioli Marzocchi, il manager che a fine gennaio scorso si era dimesso dal consiglio di gestione di Banco Popolare (BAPO.MI: Quotazione) lasciando anche l'incarico di AD di Efibanca.

Il risultato risente di alcune poste non ricorrenti derivanti dalle nuove strategie che hanno portato l'istituto milanese ad uscire dal settore dei mutui retail, limitando l'attività di intermediazione sui mercati per diventare la banca "corporate" del gruppo Pop Emilia.

In particolare, la cessione del portafoglio mutui del veicolo 'Borromeo' ha determinato una perdita di 19,8 milioni, l'attività di intermediazione è stata negativa per 29,9 milioni e le rettifiche di valore nette su crediti sono balzato a 53,7 milioni da 12,2 milioni del 2007.

Il margine di intermediaziaone è sceso a 61,2 milioni da 97,5 milioni.

Sul fronte patrimoniale la perdita netta dell'esercizio ha causato una riduzione del patrimonio netto a 306 milioni da 389 milioni a fine 2007 ma il coefficiente Tier 1 migliora pasando al 9,18% dall'8,6% e il total capital ratio al 10,35% da 9,53%.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA24f94]