Saras rinvierà 200 mln investimenti al 2010 - Dir finanziario

martedì 24 febbraio 2009 17:06
 

MILANO, 24 febbraio (Reuters) - Saras (SRS.MI: Quotazione) farà slittare investimenti previsti per 200 milioni di euro al 2010. Lo ha detto il direttore finanziario della compagnia petrolifera Corrado Costanzo nel corso della presentazione agli analisti dei risultai del 2008.

"Rinvieremo circa 30-40 milioni di euro a quest'anno, 200 milioni nel 2010 e circa 100 milioni nel 2011", ha detto Costanzo.

Nel comunicato diffuso questa mattina sui conti del 2008, Saras aveva detto che in relazione al piano industriale 2008-2011 il Cda ha dato mandato a presidente e AD di rivedere la tempistica del piano di investimenti del gruppo a partire dal 2010 in considerazione del nuovo scenario macroeconomico.

"Possiamo sin d'ora anticipare che alcuni investimenti previsti dal 2010 in poi subiranno uno spostamento in avanti di circa 12-18 mesi. Lo slittamento interesserà principalmente gli interventi di potenziamento degli impianti 'MHC2' e 'Visbreaker', la costruzione della nuova unità di 'Steam Reforming', alcuni dei progetti di recupero energetico nonché l'espansione del parco serbatoi della raffineria di Sarroch", si legge nella nota.