Mediobanca, utile netto sem1 a 100 mln da 640, pesano mercati

martedì 24 febbraio 2009 13:51
 

MILANO, 24 gennaio (Reuters) - Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) archivia il primo semestre al 31 dicembre con un utile netto di 100 milioni, contro i 640 milioni del corrispondente periodo 2008.

Lo dice una nota della societò dopo il cda che si è riunito oggi per approvare la relazione semestrale.

La crisi dei mercati si è ripercossa sul portafoglio azionario per 430 milioni, di cui circa 280 derivanti da svalutazioni (144 milioni per Telco, la holding di controllo di Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione), 63 per Rcs (RCSM.MI: Quotazione) e 74 per le partecipazioni non strategice 'available for sales').

I restanti 147 milioni sono dovuti al minor apporto delle partecipazioni ad equity, apporto che scende a 115,1 milioni da 262,1.

Invariata la solidità patrimoniale, con un Core Tier 1 al 10,2% (10,3% alla fine del giugno 2008), e stabile a 0,7 volte il rapporto impieghi/depositi.

Il margine di interesse è cresciuto del 3,2% a 425,7 milioni.

Alle 13,45 il titolo cede il 3,5% a 6,25 euro, aggiornando il minimo dell'anno toccato ieri a 6,36. Il minimo toccato durante la seduta odierna è stato di 6,22 euro.