Nomura, trim4 in perdita per 2,2 mld yen, pesano costi Lehman

venerdì 24 aprile 2009 10:14
 

TOKYO, 24 aprile (Reuters) - Nomura Holdings (8604.T: Quotazione) ha registrato una perdita nel quarto trimestre di 2,2 miliardi di dollari sotto il peso dei costi legati all'acquisizione di asset di Lehman Brothers e dei magri investimenti in tempo di crisi.

Nomura ha comprato le attività di Lehman in Asia, Europa e Medio Oriente lo scorso settembre poco dopo il fallimento della banca d'investimento Usa, ma ora deve fare i conti con i costi crescenti legati all'integrazione oltre che con l'esposizione alla crisi economica islandese, all'hedge fund Fortress Investment Group (FIG.N: Quotazione) e a Bernard Madoff.

Nomura ha chiuso il trimestre gennaio-marzo con una perdita netta di 217,1 miliardi di yen (2,2 miliardi di dollari), più dei -153,9 miliardi di un anno fa, arrivando così a una perdita annuale di 709,4 miliardi di yen, la più grande mai registrata da un istituto finanziario giapponese dall'inizio della crisi finanziaria.

La perdita risulta in linea con le stime pubblicate ieri dal quotidiano Nikkei e alcuni investitori scommettono che il gruppo abbia ormai alle spalle gran parte delle brutte notizie.

Nomura ha aggiunto che al momento non ha piani di sostegno del capitale dopo aver raccolto 290 miliardi di yen il mese scorso dalla vendita di nuove azioni e ha smentito di avere altri tagli di personale in vista a Londra oltre a quelli annunciati a dicembre.