Sogefi, trim2 chiuso in perdita, vede rosso per 2009

venerdì 24 luglio 2009 13:32
 

MILANO, 24 luglio (Reuters) - Sogefi (SGFI.MI: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre 2009 con una perdita netta consolidato di 1,8 milioni di euro, da un utile di 11,2 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso, ma in significativa ripresa rispetto ai primi tre mesi dell'anno.

Lo dice una nota del gruppo presieduto da Rodolfo De Benedetti che prevede di chiudere l'intero anno in rosso per effetto dei costi straordinari a causa delle operazioni di riorganizzazione finalizzate al recupero di efficienza e al contenimento dei costi strutturali.

Nel trimestre l'Ebitda e l'Ebit sono entrambi positivi rispettivamente per 11,9 milioni e 1,3 milioni in calo del 60,8% e del 93,8% su anno ma in migloramento su trimestre.

I ricavi sono pari a 199,6 milioni, in calo del 29,8% sul corrispondente periodo del 2008, ma in crescita rispetto ai 174,9 milioni di euro registrati nel primo trimestre 2009.

Il primo semestre si è chiuso con una perdita di 10,6 milioni a fronte di un utile di 20,2 milioni dei primi sei mesi del 2008

"Il secondo semestre dovrebbe essere caratterizzato da un lento ma progressivo recupero della domanda, che tuttavia a fine esercizio risulterà fortemente ridimensionata rispetto al 2008", dice la nota.

"Non essendo prevedibile il ritorno ai livelli record del 2007 entro il prossimo biennio, il gruppo Sogefi proseguirà nei prossimi mesi le azioni di riorganizzazione", prosegue.

Queste, conclude il comunicato, "comporteranno ulteriori costi straordinari, che non consentono di prevedere per l'intero esercizio un risultato netto positivo"

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA24efa]