Fiat ridurrà output in linea con domanda, rimanderà investimenti

giovedì 23 ottobre 2008 16:35
 

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - Fiat FIA.MI è preparata per un 2009 "incerto ed erratico" e continuerà a ridurre la produzione per soddisfare la domanda e a rimandare gli investimenti per mantenere il giusto livello di debito.

Lo ha detto l'AD Sergio Marchionne durante una conference call sui risultati trimestrali.

L'AD ha anche sottolineato che in Brasile, mercato importante per il gruppo automobilistico, "stiamo vedendo un credit squeeze".