PUNTO 1- Atlantia,traffico trim1 in calo 3,5%, in linea trend-Ad

giovedì 23 aprile 2009 17:46
 

(aggiunge dettagli)

ROMA, 23 aprile (Reuters) - Il traffico registrato sulla rete gestita da Autostrade per l'Italia del gruppo Atlantia (ATL.MI: Quotazione) nel primo trimestre ha registrato un calo del 3,5% circa in linea con il trend visto fin da novembre scorso.

Il dato è al netto delle componenti straordinarie come già illustrato nelle slide presentate a Londra a fine marzo.

Lo ha detto l'Ad di Atlantia Giovanni Castellucci nel corso della conferenza stampa a margine dell'assemblea di bilancio.

"Nei primi tre mesi continuiamo a registrare un calo del 3,5% tra [traffico] leggero e pesante in linea con il trend delineato in novembre. Non vediamo né deterioramento né segni importanti di ripresa. Siamo in presenza di un calo di traffico non trascurabile", ha detto Castellucci.

Ora la società, ha spiegato, dovrà fare delle azioni per compensare questa debolezza congiunturale.

"Interverremo sulle normali voci, non sono previste riduzioni massicce di impiego e nessun intervento di outsourcing. Semmai ricorreremo ad insourcing per migliorare l'efficienza", ha detto Castellucci.

In occasione di una presentazione a Londra a fine marzo la holding autostradale aveva mostrato dati aggiornati a metà marzo di Autostrade per l'Italia.

In totale a quella data c'è stato un decremento del 6,5% con una flessione del 3,2% per i veicoli leggeri e del 15,7% per quelli pesanti.

Questi dati sono stati poi corretti per il confronto con il 2008 bisestile, per due giorni lavorativi in meno e per una più abbondante caduta di neve: al netto di questi elementi la società dice che "l'attuale andamento del traffico è in linea con quello degli ultimi mesi del 2008)", mostrando un calo, corretto, dell'1% sui veicoli leggeri e del 10,3% sui pesanti con un calo totale del 3,5%.