Banche, preoccupati da peggioramento qualità credito - Zadra

venerdì 22 maggio 2009 15:30
 

ROMA, 22 maggio (Reuters) - L'Abi è preoccupata per il deteriorametno della qualità del credito, registrato dall'aumento delle nuove sofferenze nel 2008 che nel corso dell'anno potrebbe crescere ancora.

Lo ha detto il direttore generale dell'associazione, Giuseppe Zadra, parlando a margine della presentazione del Rapporto sul settore bancario.

"La nostra paura è per quanti soldi perderemo nel 2009 sul fronte delle imprese", ha detto Zadra commentando i dati dello studio.

Nel corso della presentazione il direttore dell'Abi ha detto che "il rapporto fra nuove sofferenze e impieghi è passato dall'1% del 2007 al 2% del 2008".

Zadra ha anche parlato dell'andamento degli utili del sistema bancario, ridottisi del 56% nel quarto trimestre del 2008 con "una tendenza che è continuata anche nel primo trimestre del 2009".

(Redazione Roma, Reuters Messaging: alberto.sisto.reuters.com@reuters.net +39 06 85224391, Rome.editorial@reuters.com)).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano