PUNTO 1 - Terna, costo finanziamento acquisto rete sotto 5%

lunedì 22 dicembre 2008 16:33
 

(Aggiunge altri dettagli da presentazione)

ROMA, 22 dicembre (Reuters) - L'acquisizione da parte di Terna (TRN.MI: Quotazione) della rete ad alta tensione da Enel (ENEI.MI: Quotazione) sarà finanziata con indebitamento ad un costo inferiore al 5% e con uno spread medio di 35 punti base.

Lo si legge nelle slide pubblicate da Terna per accompagnare la presentazione agli analisti dell'acquisizione da 1,152 miliardi annunciata venerdì 19 dicembre.

I vertici della società che gestisce la rete elettrica nazionale dicono che l'impatto sull merito di credito sarà basso "per via del cash-flow stabile e del basso profilo di rischio degli asset", che saranno rilevati da Enel.

Nelle slide si legge che i vertici della società vogliono mantenere un rating di rango A.

L'operazione dovrebbe concludersi nella primavera del 2009.

Si è appena conclusa una conference call con l'Ad della società, Flavio Cattaneo, e con il direttore finanziario, Fabio Todeschini.