Fiat, Cnh e Iveco aumentano margini,in flessione Fiat Auto Group

giovedì 22 gennaio 2009 13:49
 

TORINO, 22 gennaio (Reuters) - I conti del 2008 del gruppo Fiat FIA.MI evidenziano un buon andamento della redditività di Cnh CNH.N (trattori e macchine per edilizia) e Iveco (camion) mentre flette quella di Fiat Group Automobiles.

Resta stabile quella dell'intero comparto auto, che risente della buona performance del lusso (Ferrari e Maserati).

Fiat Group Automibiles registra nell'anno ricavi sostanzialemnte stabili a 26.937 milioni (26.812 milioni) ma il risultato della gestione ordinaria scende a 691 milioni (da 803 milioni). Il margine sul fatturato passa dal 3% del 2007 al 2,6%), secondo la nota Fiat a compendio dei risltati 2008.

L'intero settore auto resta invece stabile con un margine del 3,8% e un utile di gestione di 1.102 milioni.

Nettamente piu alta la redditività dei due altri settori più importanti del gruppo.

Cnh registra ricavi stabili a 3.037 milioni (da 3.060) incrementando il risultato di gestione a 1.122 milioni (990 milioni). Il margine sul fatturato sale a 8,8% da 8,4%.

Il fatturato in dollari di Cnh è in aumento del 15,3%.

Iveco sconta un fatturato in calo del 3,8% a 10.768 milioni mentre l'utile della gestione è salito a 838 milioni da 813 dell'anno precdente.

Il margine sul fatturato raggiunge il 7,8% dal 7,3% del 2007, dice la nota.