PUNTO 1 - Nokia, trim4 delude, visibilità limitata, titolo cade

giovedì 22 gennaio 2009 12:50
 

(aggiunge dettagli, analisti, aggiorna titolo)

HELSINKI, 22 gennaio (Reuters) - Nokia NOK1.HE ha chiuso il quarto trimestre con utili e ricavi inferiori alle attese, pronosticato un calo del 10% per il mercato dei cellulari nel 2009 e ha parlato di visibilità "estremamente limitata". Il colosso finlandese della telefonia mobile, inoltre, ha proposto un dividendo 2008 di 0,40 euro/azione, contro 0,53 euro attesi.

Il titolo, che prima dell'annuncio guadagnava oltre il 2%, è andato a picco: attorno alle 12,45 italiane, Nokia perde il 7,43%, a 9,47 euro, dopo aver segnato un minimo di 9,39 euro.

I ricavi netti, nel quarto trimestre, sono stati pari a 12,7 miliardi, contro i 13,3 miliardi previsti (l'utile per azione è pari a 0,26 euro, contro 0,3 euro previsti dagli analisti).

Inferiori alle attese anche la quota di mercato nei cellulari, 37% contro il 38,2% stimato, e il prezzo medio dei telefonini, pari a 71 euro (72 euro il consensus).

Nokia, inoltre, prevede una quota di mercato del primo trimestre 2009 "stabile rispetto al trimestre chiuso a dicembre". Il gruppo finlandese ha annunciato un taglio dei costi nella divisione cellulari di 700 milioni di euro. "Stiamo adottando decisioni per ridurre i costi complessivi e difendere la solidità della struttura di capitale", ha affermato, tramite una nota, l'AD di Nokia, Olli-Pekka Kallasvuo.

Nokia ha precisato di non aver alcun piano di buyback per l'anno in corso e ha comunicato che Isabel Marey-Semper, direttore finanziario di Psa Peugeot Citroen, è stata proposta come nuovo membro del cda.

Gli analisti sono concordi nel giudicare deludenti i risultati di Nokia. Johan Strandberg di Seb Asset Management sottolinea l'evidenza "di quanto sia forte il rallentamento del mercato dei cellulari", mentre Richard Windsor di Nomura Securities si sofferma sul "vero problema", cioè "il nuovo abbassamento della guidance".