Aedes, atteso domani cda "risolutivo", banche al lavoro - fonte

mercoledì 15 luglio 2009 12:49
 

MILANO, 15 luglio (Reuters) - E' atteso per domani pomeriggio un consiglio di amministrazione di Aedes (AEDI.MI: Quotazione) che dovrebbe essere risolutivo per l'aumento di capitale del gruppo.

Gli istituti di credito sono ancora al lavoro in queste ultime ore per trovare un accordo in vista dell'appuntamento di domani.

Lo riferisce una fonte vicina al dossier, aggiungendo che all'interno del consorzio di garanzia le posizioni sarebbero contrastanti, con una delle banche favorevole a rilasciare la fideiussione per Isoldi Immobiliare, e un'altra contraria.

"Un Cda è atteso domani pomeriggio e dovrebbe essere risolutivo, le banche al momento stanno ancora lavorando", dice la fonte.

Ieri una portavoce Isoldi aveva confermato che la società sta ancora lavorando a 360 gradi per poter presentare in tempo utile la fideiussione da 70 milioni di euro per l'aumento di capitale di Aedes da 150 milioni, nonostante le difficoltà finora incontrate.

Nei giorni scorsi Viba - società che fa capo alla famiglia Amenduni - ha invece presentato una fideiussione bancaria di 45 milioni e si è resa disponibile ad aumentare il proprio impegno di sottoscrizione per un importo massimo di ulteriori 25 milioni, subordinatamente al raggiungimento di un accordo tra Aedes e le banche per un ampliamento del consorzio di garanzia tale da garantire l'integrale sottoscrizione dell'aumento di capitale.