Igd ribadisce validità obiettivi piano industriale

martedì 21 aprile 2009 16:48
 

MILANO, 21 aprile (Reuters) - IGD Siiq (IGD.MI: Quotazione) conferma ancora tutti gli obiettivi del piano al 2012 pur in un contesto economico e finanziario ormai profondamente mutato.

Lo dicono il presidente Gilberto Coffari e l'AD Filippo Carbonari nella lettera ai soci che accompagna la relazione a bilancio in vista dell'assemblea che si terrà il 23 aprile.

"Nel periodo più acuto della crisi, quando tra luglio e settembre gli elevati tassi d'interesse rendevano impossibile gestire in modo profittevole il proprio business per molti attori presenti sul mercato, in IGD abbiamo invece stabilito di confermare tutti gli obiettivi di un piano costruito nel maggio 2007, su assunzioni di scenario profondamente diverse", dicono i manager agli azionisti della società immobiliare attiva nel settore della grande distribuzione.

"Nell'arco dei prossimi quattro anni ci attendiamo di potere realizzare una crescita dei ricavi a rete omogenea di un 1-1,5% superiore al tasso di inflazione, di potere raggiungere al 2012 una marginalità operativa lorda del 75%, mantenendo a fine piano il rapporto di indebitamento tra mezzi di terzi e mezzi propri entro 1,5", prosegue la lettera.

Oggi per IGD "si apre una nuova fase (e) raggiunta una discreta `massa critica', l'attenzione si concentra nella capacità di ottimizzare la gestione del portafoglio attuale e nel sapere riconsiderare l'opportunità degli investimenti alla luce dei rendimenti attesi nel mutato contesto operativo".

La società sottolinea anche che le turbolenze di questi mesi di fatto hanno determinato la scomparsa dal comparto di molti operatori, migliorando il quadro della concorrenza in cui opererà in futuro.