Deutsche Telekom taglia stime 2009, titolo a picco

martedì 21 aprile 2009 14:45
 

FRANCOFORTE, 21 aprile (Reuters) - Lancia un profit warning Deutsche Telekom (DTEGn.DE: Quotazione), con il titolo che reagisce perdendo il 7,2% in borsa a 9,01 euro - con un calo massimo superiore all'11% che l'ha portata ai minimi dal 2002.

Deutsche Telekom ha tagliato le stime di utile per il 2009 prevedendo un Ebitda adjusted in calo del 2-4% dai 19,5 miliardi di euro registrati nel 2008 a causa della debolezza dei mercati e della forte concorrenza.

Nel primo trimestre l'Ebitda adjusted è cresciuto di circa il 3% a 4,8 miliardi; per l'intero anno il gruppo si aspetta un free cash flow di circa 6,4 miliardi.

In febbraio la maggiore compagnia telefonica europea per ricavi aveva fornito stime annuali più alte, prevedendo un Ebitda core stabile intorno ai 19,5 miliardi e un free cash flow di circa 7 miliardi, in linea con la parte alta delle previsioni annunciate a novembre.

"I numeri sono deludenti. Il fatto che si aspettino un calo dell'Ebitda è deludente", commenta Heino Ruland, analista di Ruland Research che aggiunge: "Sotto i 9 euro, però, il titolo resta un chiaro "buy"". L'indice europeo del settore tlc DJ Stoxx è in calo alle 14,30 del 3%. L'indice tedesco DAX .GDAXI cede l'1,7%