Goldman abbassa stime sull'economia Usa

venerdì 21 novembre 2008 14:43
 

21 novembre (Reuters) - Goldman Sachs ha abbassato le previsioni sul Pil reale americano e stima che calerà al tasso annuo del 5% nel quarto trimestre e del 3% e dell'1% nei due successivi trimestri.

In precedenza Goldman aveva stimato un ribasso del Pil al tasso annuo del 3,5% nell'attuale trimestre.

Secondo la banca d'affari la disoccupazione Usa raggiungerà il 9% entro il quarto trimestre di quest'anno ed è destinata a peggiorare poiché difficilmente l'economia Usa tornerà ad un trend di crescita nel 2010.

Nel 2009 gli utili societari scenderanno del 25% complessivamente (contro una precedente attesa pari a meno 20%), dopo una flessione stimata del 10% nel 2008.

Goldman prevede che la Fed taglierà il tasso chiave di 50 punti base alla prossima riunione il 16 dicembre, se non prima.