UniCredit, Ukrsotsbank ripagherà a scadenza eurobond 500 mln dlr

martedì 20 ottobre 2009 11:47
 

KIEV, 20 ottobre (Reuters) - Ukrsotsbank, banca ucraina del gruppo UniCredit (CRDI.MI: Quotazione), non avrà problemi a rimborsare l'eurobond da 500 milioni di dollari che scade a febbraio e chiuderà l'anno in nero.

Lo ha detto il ceo Borys Tymonkin in un'intervista al quotidiano Delo.

Secondo quanto spiegato da Tymonkin, gli utili attesi, l'elevata patrimonializzazione e un portafoglio prestiti prudente aiuteranno la banca a pagare i suoi debiti, che comprendono anche un bond, con scadenza in aprile, da 62 milioni di dollari.

"Questi debiti non hanno bisogno di essere ristrutturati perché possiamo con calma rimborsarli", ha spiegato al quotidiano.

"L'utile netto quest'anno sarà intorno ai 100-150 milioni hryvnias che a fronte di un contesto di crisi è ovviamente piccolo. Ma il fatto che il risultato sarà positivo è molto importante", ha aggiunto.

Nel 2008 la banca ha registrato un utile netto di 782 milioni hryvnias, mentre nei primi sei mesi di quest'anno ha realizzato profitti per 62 milioni.

I crediti in sofferenza hanno raggiunto il 18% del portafoglio complessivo ma la maggior parte ha forti garanzie. "Tre quarti dei nostri clienti lavora con noi in un modo appropriato e responsabile. Il prossimo anno intendiamo aumentare il nostro portafoglio crediti", ha detto Tymonkin.