PUNTO 2-Pekao (Unicredit), cala utile trim4,forti accantonamenti

venerdì 20 febbraio 2009 11:31
 

(aggiunge dichiarazione su dividendo da paragrafo sesto)

VARSAVIA, 20 febbraio (Reuters) - Pekao BAPE.WA ha riportato nel quarto trimestre una flessione degli utili del 9% su anno e accantonamenti per crediti a rischio superiori alle attese. Il titolo perde a Varsavia quasi il 5%.

Il maggiore istituto bancario polacco, controllato da Unicredit (CRDI.MI: Quotazione), ha realizzato nei tre mesi un utile netto di 719 milioni di zloti (189 milioni di dollari) rispetto a 841 milioni del terzo trimestre 2008; il dato è sopra le attese degli analisti, che secondo un sondaggio Reuters si aspettavano in media profitti per 659 milioni.

Pekao ha accantonato 134 milioni di zloti per coprire crediti a rischio contro i 100 milioni ipotizzati dagli analisti; una nossa in linea con quelle già annunciate da altre banche locali alle prese con una deciso rallentamento dell'economia polacca.

"Gli accantonamenti più ingenti del previsto potrebbero fare gioco alle paure del mercato che il costo dei rischi stia aumentando e che il peggio arriverà nei prossimi trimestri", dice Mark MacRae di KBC Securities.

La banca ha detto anche che rivedrà i target finanziari per questo e per il prossimo anno dopo che la situazione economica si sia stabilizzata. Pekao ha previsto una crescita dei ricavi del 10% e una riduzione del coefficiente cost-to-income al 40%.

L'AD Jak Krzysztof Bielecki ha spiegato agli analisti che Pekao potrebbe suggerire di non aumentare il dividendo sui conti 2008, invertendo il trend degli ultimi anni.

Lo scorso anno la cedola pagata era stata di 9,60 zloti per azione.