Holcim vola su trimestrale e outlook, trascina listini settore

giovedì 20 agosto 2009 10:30
 

ZURIGO, 20 agosto (Reuters) - HOLCIM HOLN.VX, secondo produttore di cemento al mondo, ha realizzato nel secondo trimestre profitti superiori alle attese. Lo annuncia la società che ha pubblicato questa mattina la trimestrale, aggiungendo che grazie ai pacchetti di stimolo dei governi europei e americano le prospettive per il settore nel 2010 sono di un miglioramento rispetto alle condizioni attuali.

L'utile del gruppo, pari a 453 milioni di franchi svizzeri, è in calo del 35%, ma comunque ampiamente superiore alle attese di 415 milioni.

"Holcim ha fatto una bella corsa in borsa e i numeri dovevano essere solidi, altrimenti avremmo assistito a una serie di prese di profitto. Ma dopo queste cifre, mi aspetto che il rally prosegua", ha detto un trader di Zurigo.

Intorno alle 10,15 il titolo guadagna il 5,7%.

La crisi economica ha depresso i prezzi immobiliari, soffocando la crescita nel settore delle costruzioni, specialmente nei mercati più industrializzati. Holcim avverte che si aspetta condizioni difficili ancora per un po' di tempo negli Usa, nel Regno Unito e in Europa, e intensificherà i piani di riduzione dei costi portando l'obiettivo a 600 milioni di risparmio, contro i precedenti 375 milioni.

La domanda dai mercati emergenti in Asia, Africa e America Latina però dovrebbe compensare gli sviluppi negativi sui mercati occidentali. I Paesi emergenti occupano ormai tre quarti della capacità produttiva di Holcim.

La società si aspetta anche che i pacchetti di stimolo messi in atto dai governi dell'Europa e degli Stati Uniti dispieghino gradualmente i propri effetti a partire dall'anno prossimo, attraverso un incremento della domanda di nuove costruzioni.

La notizia ha dato un grosso slancio a tutto il settore. In Italia, Buzzi Unicem (BZU.MI: Quotazione) guadagna quasi il 3,5%, Italcementi ITAI.MI sale dell'1,7%.