Assicurazioni, fatturato vita 9 mesi a 45 mld euro - Giannini

martedì 20 ottobre 2009 18:04
 

MILANO, 20 ottobre (Reuters) - Il settore assicurativo italiano ha reagito bene alla crisi e la risposta del mercato soprattutto nel ramo vita è stata positiva.

Il settore vita ha registrato nei primi nove mesi del 2009 un fatturato di circa 45 miliardi di euro, già superiore alla media annua degli ultimi cinque anni pari a 34 miliardi.

Lo ha detto il presidente Isvap Giancarlo Giannini nel corso di un convegno sul settore assicurativo.

"La reazione del mercato alla crisi, soprattutto nel ramo vita, c'è stata ed è stata positiva", ha detto Giannini sottolineando come ulteriore aspetto positivo la qualità della fase di recupero.

"Si è tornati all'attività pura di assicurazione, che è quella di garantire i rischi, e non fare investimenti i cui rischi possono finire sulle spalle dei clienti", ha aggiunto.

Relativamente al rischio di "finanziarizzazione" dell'attività assicurativa, Giannini ha ricordato il caso delle 130.000 polizze legate a Lehman o all'Islanda di cui il 90% è stato ristrutturato.

"E' stata un'azione di successo nei confronti della clientela, non ricordo casi analoghi per altri problemi", ha dichiarato ricordando tra le altre le vicende di Cirio e Parmalat.

Anche il presidente dell'Ania Fabio Cerchiai ha sottolineato l'incremento del fatturato nel ramo vita a fronte di un recupero dell'RC Auto, settore in cui si è passati da un calo della raccolta premi del 4,7% nel primo semestre a una flessione stimata per fine anno al 3%.