Seat, costo debito 2009 a 6,25%, rifinanziamento in 2011

venerdì 20 febbraio 2009 13:43
 

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Seat PGIT.MI stima per il 2009 un costo del debito del 6,25% circa e un esborso cash per gli interessi di circa 600 milioni nel periodo 2009-2011.

Lo si legge sulle slide preparate per l'incontro con gli analisti, diffuse sul sito della società, dove si aggiunge che "nel 2011 una solida performance operativa del gruppo consentirà alla società di rifinanziare il debito".

Il piano di rimborso del debito senior, post aumento di capitale, prevede: 301 milioni nel 2009, inclusi 100 milioni legati all'aumento (erano 219 milioni senza considerare l'aumento), 192 nel 2010 (da 232), 203 nel 2011 (da 245), 556 nel 2012 e 465 nel 2013. Negli ultimi due anni non ci sono variazioni rispetto al piano precedente.

A fronte di un Ebitda di gruppo atteso a oltre 580 milioni nel 2011, Seat prevede di realizzare un Ebitda margin superiore al 48% e oltre il 25% del fatturato da Internet.

Sempre al 2011 il debito netto è atteso a 2,4 miliardi, di cui debito senior di 1,020 miliardi, High Yield Bond di 1,3 miliardi e altri per circa 100 milioni.