PUNTO 1 - Fiat cede 3,8% dopo taglio Merrill a UNDERPERFORM

mercoledì 20 agosto 2008 10:22
 

(riscrive aggiungendo dettagli da report, aggiorna titolo)

MILANO, 20 agosto (Reuters) - Merrill Lynch ha tagliato il rating di Fiat FIA.MI a UNDERPERFORM da BUY e ridotto il target price a 10 da 15 euro.

A Piazza Affari il titolo è in pesante calo e, alle 10,10, cede il 3,84% a 10,93 euro dopo un minimo di seduta a 10,91. Volumi pari a circa il 30% della media sull'intera seduta dell'ultimo mese.

L'indice S&P/MIB .SPMIB ha ridotto i guadagni dell'apertura per portarsi a +0,36%, mentre a livello europeo le auto cedono lo 0,37%. Già ieri Fiat ha perso il 3,77%.

"Con l'85% delle vendite di auto e veicoli commerciali leggeri in Europa e Brasile, e l'80% di vendite Iveco in Europa, abbassiamo le stime sugli utili 2008 e 2009 rispettivamente dell'8% e del 12% a 1,63 e 1,48 euro", si legge nel report scritto dall'analista Harald Hendrikse.

"Sebbene gli utili del secondo trimestre 2008 di Fiat siano stati probabilmente i migliori del settore, può Fiat sfidare la gravità nel 2009? Secondo noi no!", si legge nel report.

"Il nostro giudizio 'buy' era basato sull'assenza di esposizione verso gli Usa e sulla solida crescita dei veicoli agricoli con Cnh CNH.N" aggiunge Merrill.

"Anche se il titolo ha perso quest'anno il 25%, ha perso molto meno dei suoi concorrenti, e i suoi utili sono calati di appena il 6% contro un consensus di settore di -19% da inizio anno", prosegue il report.

"E' praticamente una legnata", commenta un trader. "A causa del rallentamento economico, secondo Merrill, Fiat non riuscirà a raggiungere gli obiettivi di ricavi 2008. Ovvio che questo stia buttando giù il titolo su un mercato, che è già fragile di per se stesso".