PUNTO 1 - Sorin vede per 2009 ritorno a utile, calo debito netto

giovedì 19 marzo 2009 17:24
 

(aggiunge commenti da presentazione)

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Chiuso l'esercizio 2008 con una perdita netta pari a 37,1 milioni di euro, il gruppo Sorin SORN.MI prevede di archiviare il bilancio dell'anno nuovo con il ritorno a un risultato netto positivo.

Sempre il 2009 dovrebbe chiudersi con un fatturato in crescita del 2-3% (634,2 milioni l'anno scorso), mentre l'Ebit è proiettato a 7-8% del fatturato e l'Ebitda a 13-14% sempre rispetto ai ricavi.

Spostando l'orizzonte al 2013, il piano strategico quadriennale della società di tecnologie medicali presentato oggi alla stampa prevede una crescita media annua complessiva del 3-4%, mentre a tassi comparabili l'Ebitda è previsto al 19-20% del fatturato e il risultato netto dovrebbe migliorare a 50-60 milioni entro la fine del piano.

"E' un piano solido anche se ambizioso, con la missione di trasformare Sorin da eterna promessa a realtà", ha commentato il presidente Rosario Bifulco in conferenza stampa.

DEBITO VISTO IN CALO, STANZIATI 50 MLN PER ACQUISIZIONI

Sul fronte del debito, Bifulco ha sottolineato come sia in corso un processo di deleverage che ha portato l'indebitamento finanziario netto a 253 milioni a fine 2008 (da 286 milioni del 30 settembre), con l'obiettivo di 220 milioni a fine 2009 e di 50 milioni per fine 2013.   Continua...