PUNTO 1-Mps, piano industriale in primi 4-6 mesi 2010 - Mussari

giovedì 19 novembre 2009 13:33
 

(aggiunge altre dichiarazioni, contesto)

SIENA, 19 novembre (Reuters) - Il nuovo piano industriale di Montepaschi sarà approntanto "nei primi 4-6 mesi del 2010".

Lo ha detto il presidente della banca senese Giuseppe Mussari a margine dell'assemblea appena terminata.

"Avremo il nuovo piano industriale, ci stiamo lavorando" ha dichiarato rispondendo ai giornalisti.

"Una serie di elementi sono già stati raggiunti come i risparmi sui costi, la riorganizzazione e la revisione delle strutture. La cosa che ci sprona di più è fornire al management nuovi obiettivi perchè quelli che c'erano li hanno già raggiunti".

Già in occasione della trimestrale Mps aveva detto che i costi a fine settembre erano diminuiti dell'8,4% su anno ma aveva confermato per fine anno il target di un meno 4-5%. La banca ha anche annunciato una ripresa degli impieghi con un aumento dei mutui alle famiglie.

Oggi è stato evidenziato come anche nel quarto trimestre stia proseguendo la tendenza positiva dei prestiti.

Un "elemento positivo emerso nel mese di ottobre" è la "crescita della raccolta in tutte le sue forme[....] ed è positiva anche l'attività di banca assicurazione", ha detto ancora Antonio Vigni, direttore generale del Monte dei Paschi.

"Tutte le tappe del piano industriale sono il linea o in anticipo rispetto a quanto programmato. A fine anno avremo completato il piano industriale 2011 in termini di riduzione del personale", ha aggiunto Vigni.

I vertici dell'istituto senese non si sono però sbilanciati sui risultati di fine anno.

"E' presto per dare anticipazioni rispetto ai dati di chiusura d'anno" ha detto Vigni. "Restiamo molto prudenti in termini di osservazione sull'economia, perchè il quadro continua a presentare difficoltà. Siamo fiduciosi ma prudenti. Manterremo la prudenza, è la linea che ci dovrà accompagnare anche nei prossimi mesi".