TF1 affonda in borsa dopo stime negative su 2009, taglio cedola

giovedì 19 febbraio 2009 11:14
 

PARIGI, 19 febbraio (Reuters) - TF1 (TFFP.PA: Quotazione), la principale Tv commerciale francese, scivola in borsa di circa l'11% dopo previsioni negative per l'anno in corso e il taglio del dividendo.

TF1 ha previsto un calo del 9% dei ricavi consolidati nel 2009 a causa del peggioramento della congiuntura economica e ha dimezzato il dividendo 2008 a 0,47 euro (da 0,85) dopo aver registrato un calo del 42% dell'utile operativo a 177 milioni. I ricavi sono scesi del 5,3%, meglio del -6% indicato dal gruppo a novembre

Gli analisti si aspettavano un utile operativo di 192 milioni, secondo Reuters Estimates.

L'Ad Nonce Paolini ha sottolineato che l'inizio d'anno è stato negativo per il mercato pubblicitario e che questo ha colpito TF1 come gli altri concorrenti. "Il gruppo ha preannunciato un calo del 9% del fatturato complessivo contro un consensus di un -2,8%. Questa dichiarazione è difficile che rassicuri il mercato e conferma il forte deterioramento del mercato pubblicitario", dice un trader.

Intorno alle 11 TF1 cede il 10,8%; la concorrente più piccola M6 (MMTP.PA: Quotazione) perde il 4,5%, mentre l'indice parigino SBF 120 .SBF120 sale dello 0,75%.

Lo stoxx dei media europei è in rialzo dell'1,22%.

A Milano, Mediaset (MS.MI: Quotazione) cede il 2%, la britannica ITV (ITV.L: Quotazione) scende del 2,8%, mentre la tedesca Premiere PREGn.DE scende di oltre il 3%.