Brembo, proposto dividendo più basso del 20% a 0,225 euro

giovedì 19 marzo 2009 15:27
 

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Il cda di Brembo (BRBI.MI: Quotazione) proporrà agli azionisti la distribuzione di un dividendo più basso del 19,6% a 0,225 euro dopo aver archiviato il 2008 con un utile netto consolidato in frenata del 38,3% a 37,5 milioni.

Lo comunica una nota, precisando che lo stacco della cedola avverrà il 4 maggio.

Nel comunicato Brembo avverte che l'inizio del 2009 ha confermato l'evoluzione negativa dei mese precedenti sul fronte delle immatricolazioni di auto. Di fronte ad una "forte riduzione degli ordini", la società "continua ad adottare misure straordinarie per adeguare i volumi di produzione alla domanda" e prosegue "le azioni finalizzate al contenimento di tutti i costi non correlati alle vendite, alla riduzione delle rimanenze, ad assicurare il rispetto dei termini di pagamento da parte dei clienti e al controllo degli investimenti".

La posizione finanziaria netta a fine dicembre è pari a 337,4 milioni (dai 235,9 milioni del 31 dicembre del 2007)